Geolocalizzazione e motori di ricerca


Ti avevano detto “sei in prima pagina sui motori di ricerca”, ma a te non risultava

Molto probabilmente è entrata in gioco la relazione che c’é tra geolocalizzazione e motori di ricerca.

I risultati sono attinenti alla località da cui esegui le ricerche, ma non solo, entrano in gioco anche altri fattori.

Questo ha senso in quanto, se cerco “piscina” e sono a Firenze, è perfettamente inutile che nei risultati ci siano le piscine di Milano.

La geolocalizzazione si è diffusa a causa degli smartphone che, oramai, sono tutti dotati di GPS e vengono utilizzati da quasi il 50% (in crescita costante) degli utenti che navigano su internet.

Quindi chi ti ha detto che eri in prima pagina forse stava effettuando la ricerca in un’altra città o addirittura in un’altra regione.

La relazione tra geolocalizzazione e motori di ricerca non è la sola a influenzare i risultati

A influenzare i risultati ci sono altri fattori come la cronologia del browser (vengono controllate le Keywords che hai ricercato e i siti che hai visitato) e il fatto di essere collegato ad un account Google.

Difatti la SERP risultante può essere condizionata dal fatto che vengono presi in considerazione le persone che segui su Google+.

Come effettuare ricerche non geolocalizzate

Eliminare totalmente la geolocalizzazione non è possibile, possiamo però, con il sistema descritto di seguito, impostare la ricerca come se venisse fatta da un qualsiasi altro posto nel mondo.

Potremmo impostare Italia, per ricavare risultati attinenti all’Italia in generale e non alla città da cui sto eseguendo le ricerche.

Ecco come procedere

Occorre avere un browser “vergine” o ripulire quello che abbiamo o, in alternativa, usare la navigazione in incognito che tutti i browser moderni oramai hanno (eh si, se hai ancora IE 7/8/9, sarebbe ora di cambiarlo, ne va della tua sicurezza e della tua esperienza utente).

Per ripulire Chrome, ad esempio. premiamo CTRL+SHIFT+CANC, selezioniamo tutto da: cancella i seguenti elementi da: e poi cancella i dati di navigazione.

Cancella anche la cronologia interna di Google, dove vengono memorizzate le tue ricerche, andando alla pagina (da loggato) Personalizzazione della ricerca.

Ora arriva la parte complicata, occorre fare delle operazioni per arrivare ad ottenere un link simile a questo: https://www.google.it/search?q=piscine&hl=it&pws=0&uule=w+CAIQICIFSXRhbHk= che scomposto è:

  • /search?q=piscine (il termine da cercare, se formato da più parole sostituire gli spazi con +, es. piscine+coperte)
  • &hl=it (parametro fisso: indica la lingua italiana)
  • &pws=0 (parametro fisso: indica a Google di non restituire risultati personalizzati)
  • &uule=w+CAIQICI (parametro fisso)
  • F (carattere ricavato dalla tabella sotto)
  • SXRhbHk= (Canonical Name: vedi sotto)

Il carattere è ricavato dalla tabella nell’immagine qua sotto, occorre andare alla pagina Geographical Targeting di Google e cercare nella colonna Canonical Name il luogo di nostro interesse, contando poi i caratteri (virgole e spazi compresi) che compongono quel nome.

Il numero trovato verrà associato al carattere rappresentato dalla tabella seguente.

Geolocalizzazione e motori di ricerca tabella:tabella conversione uule

Esempio il Canonical Name Italy è composto da 5 caratteri, quindi il carattere sarà “F”, se fosse Milan,Lombardy,Italy i caratteri sarebbero 20 quindi il carattere sarebbe “U”.

Ora occorre l’ultimo parametro che possiamo ottenere codificando in base64 il Canonical Name…ho sentito un tonfo, chi è svenuto?

Ora che siete rinvenuti e siete riusciti a prendere coraggio nel proseguire la lettura, vi dico che per ottenere quel parametro codificato basta andare alla pagina base64-encoder, inserire nel campo Option 1 il nome e premere encode.

Per Italy otterremo, per esempio, questa stringa: SXRhbHk=  mentre per Milan,Lombardy,Italy questa: TWlsYW4sTG9tYmFyZHksSXRhbHk=

Siamo alla fine

Ora abbiamo tutte le conoscenze necessarie per “rompere” la relazione tra geolocalizzazione e motori di ricerca, sicuramente un metodo laborioso ma che raggiunge lo scopo.

Ecco un breve riepilogo:

geolocalizzazione e motori di ricerca link personalizzato

Io personalmente mi sono fatto uno script in PHP per automatizzare tutte queste procedure in modo che mi basta inserire la parola/frase di ricerca e il Canonical Name.

Ora sta a voi, in base alle vostre esigenze, utilizzare o meno questo metodo.

ObiettivoSitoWeb, (rivisto: )

Link Facebook